PSICOLOGIA GENERALE e CONSAPEVOLEZZA CORPOREA

a cura della Dott.ssa Tiziana Franceschini,  Psicologa dell’Età Evolutiva, Psicoterapeuta Clinica, Danzatrice

PROGRAMMA

Il programma prevede sette lezioni di Psicologia Generale, della durata di due ore e mezza.
Gli ultimi trenta minuti di ogni incontro sono dedicati ad una discussione aperta, finalizzata a trovare i collegamenti tra la psicologia e il lavoro di educatore cinofilo. Punto di contatto tra
questi differenti ambiti è da ricercare nella comune gestione della relazione di aiuto e nell’indispensabile capacità di leggere i rapporti interpersonali tra l’operatore, il cliente e il cane.
Oltre alle lezioni di Psicologia Generale, il programma prevede diversi incontri in palestra con i Laboratori di Consapevolezza Posturale, che completano la formazione degli Allievi con
esperienze pratiche e giochi di gruppo.

1. Il Sistema Nervoso Centrale
– Struttura, aree e funzionalità;
– Le basi neurologiche del pensiero: le cellule nervose e il sistema neurotrasmettitoriale.

2. Freud e la Psicologia Dinamica
– La teoria dell’Inconscio di Freud;
– Adattamento e Meccanismi di Difesa.

3. Lo Sviluppo Cognitivo
– Le fasi evolutive di Piaget;
– Assimilazione e Accomodamento;
– Lo sviluppo del Sé secondo Stern.

4. Le Emozioni
– Le principali teorie sulle Emozioni;
– Emozioni a livello centrale e periferico;
– La Teoria della Mente;
– Empatia e neuroni specchio.

5. Il Linguaggio
– Anatomia del Linguaggio;
– L’origine del linguaggio: i precursori comunicativi;
– Comunicazione verbale e non verbale;
– La teoria Sistemico-Relazionale.

6. Lo Sviluppo Affettivo
– La teoria delle Relazioni Oggettuali;
– Differenziazione e Individuazione;
– La Psicologia del Sé di Kohut;
– I modelli operativi interni secondo Stern.

7. L’Attaccamento
– Il bambino e le figure di attaccamento: base sicura ed esplorazione;
– Attaccamento e Modelli Operativi Interni;
– Attaccamento e Mentalizzazione.

8. Laboratori di Consapevolezza corporea
I Laboratori completano le lezioni teoriche di Psicologia Generale con un lavoro pratico specifico e mirato, pensato appositamente per gli aspiranti educatori cinofili, allo scopo di ampliare la consapevolezza posturale e familiarizzare con la comunicazione non verbale.
Infatti, poiché l’animale è più ricettivo al linguaggio del corpo che al verbale, per un’efficace comunicazione interspecifica è necessario divenire coscienti di quella moltitudine di messaggi che incessantemente inviamo tramite la postura, il tono della voce, la regolazione dello spazio interpersonale, messaggi di cui per lo più non siamo consapevoli.
I laboratori utilizzano tecniche tratte dalla danza terapia, dalla danza contact e dalla bioenergetica, per proporre un percorso esperienziale profondo e nello stesso tempo accessibile a tutti.